Ciò che viene più spesso richiesto ad un fotografo sono senz’altro dei book da realizzare in studio. Certamente capita spesso di lavorare per eventi particolari, come matrimoni ed altre feste, ma senz’altro quella di realizzare un BOOK fotografico sarà la richiesta che vi sentirete chiedere più spesso.

Proprio per questo e visto che parliamo di strumenti, abbiamo deciso di dedicare un articolo per parlare di ciò che serve esattamente per realizzare dei book fotografici nel vostro studio. Innanzitutto vi occorre un locale abbastanza ampio da poter realizzare tutti gli ambienti necessari ad un lavoro altamente professionale.

Dovrete poi studiare bene il posizionamento di fari e luci, facendo diverse prove e progettando a tavolino la posizione esatta di ogni punto luce. Vi occorreranno certamente dei teloni di diverso colore e altri particolari articoli come ombrellini e ventilatori, ad esempio.

La cosa più importante sarà, naturalmente, la vostra Nikon. Dovrete utilizzare diversi obiettivi, prediligendo quelli più luminosi. Avrete poi bisogno di un ottimo programma per la post-produzione, con cui potrete non soltanto correggere le vostre foto, ma realizzare delle vere e proprie opere d’arte, sfruttando la possibilità di modificare gli sfondi a tinta unica che avrete utilizzato e la possibilità di migliorare le vostre foto, per poter consegnare alla modella o al modello di turno il vostro capolavoro.

Se la vostra domanda è invece rivolta dalla parte del cliente, per conoscere cosa vi serve per un buon book fotografico vi basta rivolgervi ad un fotografo professionista e non affidarvi a fotografi improvvisati, come i tanti che offrono dei servizi spacciati per professionali a prezzi stracciati.

Un buon book fotografico viene scattato in un vero e proprio set cinematografico e solo i veri professionisti possono permettersi i costi per realizzare degli studi fotografici professionali. Scegliete il vostro fotografo di fiducia e chiedete il vostro Book.